Grilled Eggplant Parmigiana

DSC_0270

Dear readers,

what can a mother desire more than, one day, sharing with her daughter common life paths? And what can a daughter desire more than sharing her dreams and passions with her mother? Well, this is who we are!

Today we begin this new adventure, hoping that this blog will be appreciated by you. We have decided to start with a revisited healthy recipe of our beloved land Sicily. We are speaking of Her Highness Eggplant Parmigiana, one of the cult dishes of the Mediterranean. The recipe is easy to prepare and consists of layers of eggplants, tomato sauce and Parmesan cheese.

According to an urban legend, eggplant parmigiana (or simply “parmigiana”) originated in a hot day of the city of Palermo, in which a woman lost her child in the asphyxiating crowd of the Vucciria market. She finally found him next to a vendor’s vegetable cart, holding an Italian eggplant in his hand, which the woman was forced to buy with the little money she had left. Once at home, not knowing what to do with the eggplant, she started slicing it, when the weak light entering from a window pointed her attention to the similarity between the eggplant slices and the “Parmiciana”, the overlapping wood slats of the window blinds. Inspired, the woman prepared the first “Eggplant Parmiciana” which later became “Parmigiana”.

Despite multiple Italian Regions claim the parenthood of this sublime dish, the mother land is certainly our beloved Sicily, where it is still possible to find Italian eggplants, typical black-purple skinned elongated fuits characterized by intense flavor and tender pulp.

 

DSC_0315

 

Ingredients:

  • 5 Italian Eggplants
  • Parmigiano reggiano cheese
  • 2.2 lbs of fresh tomatoes
  • 1 White Onion
  • Extra Virgin Olive Oil
  • Salt
  • Black Pepper
  • Basil

We suggest using organic ingredients

Wash the eggplants, cut them in 3/8-7/16 in thick slices, let them rest in a bowl full of water and salt for 30 minutes and grill them paying attention to leaving them tender, not crunchy.

In the meantime, wash the fresh tomatoes and place them in a large pot. Chop half of a white onion and add it to the tomatoes together with some fresh basil leaves. Add salt and pepper to taste and cook at medium heat for 20 minutes.

Once grilled, place the eggplants in a dish, drizzle with extra virgin olive oil and sprinkle with salt.

Once the tomatoes are cooked, strain them with the help of a tomato strainer. Place the sauce in a skillet, add a tablespoon of extra virgin olive oil, add salt and pepper to taste and, if needed, adjust sweetness and/or acidity level using sugar and/or baking soda.

In a large casserole dish begin alternating layers of sauce and eggplants. Start by covering the base of the casserole dish with sauce, then add a layer of eggplants, cover it with sauce and sprinkle it with parmigiano. Create as many layers as you can until you run out of ingredients or filling of the dish. J

Bake for 20-30 minutes at 390ºF.

Buon Appetito!

DSC_0314

 


Care lettrici,

Cosa una mamma può desiderare di più nella vita? Potere un giorno, condividere percorsi di vita insieme alla propria figlia. Cosa una figlia può desiderare di più nella vita? Condividere con la propria mamma passioni e sogni. Ecco queste siamo noi!

Oggi iniziamo questa nuova avventura e speriamo tanto che questo nostro spazio possa essere di vostro gradimento. Abbiamo deciso di partire presentandovi una ricetta della nostra amata terra, la Sicilia… ovviamente rivisitata in chiave fit.

Stiamo parlando di sua maesta, la parmigiana di melanzane, uno dei piatti cult del mediterraneo. Si tratta di una pietanza molto semplice da prepare, formata da strati di melanzane, salsa di pomodoro e parmigiano reggiano.

La leggenda circa la sua origine narra che in una calda giornata Palermitana, una donna perse suo figlio tra la folla asfissiante della Vucciria. Lo ritrovo’ accanto al banco di verdura di un uomo, con in mano una melanza petrociana che la donna fu costretta ad acquistare con i poci spiccioli che aveva. Una volta tornata a casa, non sapendo cosa farne della melanzana, la lavo’ e la tagliò a fette. Una luce debole che entrava dalla finestra fece notare alla donna una certa somiglianza tra la Parmiciana, l’insieme dei listelli di legno, sovrapposti che formano la persiana e le fette di melanzane che aveva tagliato. Mossa dalla creativita’, inizio’ a cucinare quella che sarebbe stata la parmigiana di melanzane e richiamando le listelle della finestra, fu lei a darle il nome << parmiciana di petrociane.>>

Nonostante varie siano le Regioni che si contendono la patria di questa delizia, la madre terra e’ sicuramente la nostra amata Sicilia dove infatti ancora oggi e’ possibile trovare le melanzane petrociane, ovvero le tipiche melanzane viola scuro dalla forma allungata.

Ingredienti:

  • 5 Melenzane
  • Parmigiano reggiano (quanto basta)
  • 1 kg Pomodoro fresco
  • 1 cipolla bianca
  • Olio Extra vergine di Oliva
  • Sale
  • Pepe
  • Basilico

Si suggerisce di utlizzare ingredienti biologici

Lavare le melanzane, tagliarle a fette dello spessore di circa 1 cm, lasciarle per mezz’ora in acqua e sale e arrostirle senza che diventino troppo croccanti. Nel frattempo lavare il pomodoro fresco e riporlo in una pentola. Affettare mezza cipolla bianca, aggiungerla al pomodoro insieme a delle foglie di basilico, aggiungere sale e pepe a piacimento e cuocere a fuoco medio per 20 minuti.

Una volta pronte, disporre le melanzane in un piatto, versare un filo d’olio ed aggiustare di sale.

Ultimata la cottura del pomodoro, passarlo nel passapomodoro. Riporre la salsa in un tegame, aggiungere un cucchiaio d’olio extra vergine di oliva, aggiustare di sale e pepe nonché, se necessario, il grado di dolcezza e/o acidità usando zucchero e/o bicarbonato.

Distribuire la passata sul fondo di una pirofila in pirex in maniera tale da coprire l’intera teglia. Disporre un primo strato di melenzane, di nuovo coprire con uno strato di salsa e spolverizzare con il parmigiano. Continuare così sino ad esaurimento degli ingredienti o riempimento della teglia.

Infornare la teglia a 200°C per 20-30 minuti.

Buon Appetito!

 

 

 

 

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s